Serie A: Spezia – Verona 0-1 decide Zaccagni!

Una magia di Zaccagni regala 3 punti sofferti contro une spezia rimasto in 10 uomini per l’espulsione di Chabot per doppia ammonizione.

Visibile fuori dal territorio Italiano.

Spezia Verona 0-1 Tabellino

Spezia-Verona  0-1  (primo tempo 0-0) 
 
Marcatore: 30’ st Zaccagni
 
Spezia  (4-3-3):  Provedel,  Vignali, Erlic, Chabot, Marchizza (43’ st Farias), Estevez (43’ st Deiola), Agoumè, Pobega (22’ st Maggiore), Agudelo (22’ st Piccoli), Gyasi (25’ st Ismajli), Nzola. All. Italiano.


Verona (3-4-2-1): Silvestri, Barak, Magnani, Davidowicz, Faraoni, Veloso, Tameze, Dimarco (31’ Ceccherini), Lazovic, Zaccagni (43’ st Salcedo), Kalinic (7’ st Colley). All. Juric.
 
Arbitro: Luca Pairetto di Nichelino (TO).
 
Ammoniti: 12’ e 23’ st Chabot (S), 35’ Estevez (S), 21’ st Pobega (S), 32’ st Erlic (S), 34’ st Agoumè (S)
 
Espulso:  23’ st Chabot (per doppia ammonizione)

Un gol del genere in periodo di mercato non potrà che attirare gli interessi delle Big della Serie A.
SquadraGiocatePunti
Milan1537
Inter1536
Roma1530
Napoli1428
Juventus1427
Sassuolo1526
Atalanta1425
Hellas Verona1523
Il Verona appena fuori dalla zona Europea con 3 squadre (Napoli, Juve, Atalanta) che devono recuperare un match

Serie A: Spezia – Hellas Verona, formazioni, pronostico e dove vederla

Spezia e Hellas Verona giocavano entrambe nella serie C italiana 10 anni fa, ma domenica le due squadre si incontreranno per la prima volta in Serie A.

Lo Spezia sta lottando in 17esima posizione, mentre il Verona è al nono posto e desideroso di andare ancora più in alto. Lo Spezia è entrato per la prima volta nella massima serie nel 2020 e ora spera che il 2021 sia l’anno in cui possono rimanerci. Sono un punto e un posto sopra la zona retrocessione, una posizione che probabilmente accetterebbero di buon grado a fine stagione.

La Spezia è una delle due squadre di Serie A insieme al Torino in fondo alla classifica ad non aver ottenuto finora una vittoria casalinga. Il Torino è anche l’unico club ad aver subito più gol dello Spezia, che ha fatto due o più gol in 11 delle 14 partite di campionato.

La squadra di Vincenzo Italiano è senza vittorie nelle ultime sette partite di campionato. Sconftti 2-1 contro il Genoa proprio come il Verona contro l’Inter.

Il Verona ha tolto punti a Milan, Atalanta e Lazio fuori casa e si trova a soli 4 punti dalla zona Europa. La difesa del Verona è particolarmente forte, visto che solo Napoli e Juventus hanno subito meno gol in Serie A in questa stagione.

Dopo una serie di 3 partite senza vittoria sembra arrivato il momento giusto per ripartire.

Spezia – Hellas Verona probabili formazioni

Spezia possibile formazione titolare:
Provedel; Ferrer, Erlic, Chabot, Bastoni; Estevez, Ricci, Pobega; Gyasi, Nzola, Farias.

Hellas Verona possibile formazione titolare:
Silvestri; Ceccherini, Gunter, Dawidowicz; Faraoni, Tameze, Veloso, Dimarco; Zaccagni, Barak; Salcedo.

Spezia – Hellas Verona Pronostico

Proponiamo una vittoria di misura dell’Hellas. 0-1. Consideriamo questa partita come un’opportunità per tornare a vincere. Il Verona è sicuramente la squadra più forte nonostante abbia un certo numero di giocatori infortunati.

Su Snai troviamo la vittoria del Verona a 2,45 mentre lo 0-1 a 8,75.

Bookmaker
Careatteristiche.
Bonus
Rating
Visita
1 Snai Logo
5€ gratis senza deposito

Spezia – Hellas: Dove Seguire il Match

Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva su Sky, sul canale Sky Sport (numero 255 del satellite). Spezia-Verona sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now Tv.

Serie A: Verona 1 Inter 2

L’ultima partita del 2020 non finisce bene per il nostro Hellas. Di fronte un Inter non stratosferico ma che alla fine porta a casa il risultato dopo un primo tempo chiuso a reti inviolate.

Ad inizio primo tempo Lautaro mette dentro una girata che batte sul palo e si infila in rete. Niente da fare per Silvestri.

Un Verona falcidiato dagli infortuni prova a recuperare il risultato. Errore marchiano di Handanovic al 62′ che lascia cadere la palla dalle mani. Ne approfitta Ilic che anticipa anche De Vrij e con un colpo da biliardo mette dentro il gol del pari.

Passano circa 5 minuti e l’Inter passa di nuovo in vantaggio con un colpo di testa di Skriniar lasciato colpevolevolmente solo.

Nonostante la doccia fredda, i ragazzi continuano a crederci ed al 41′ del st. il solito DiMarco va vicino al pareggio su punizione.

Nel finale gol annullato a Lukaku ma alla fine cambia poco.

Verona Inter 1-2 Tabellino

Verona-Inter 1-2
51′ Lautaro, 62′ Ilic, 68′ Skriniar

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz (30′ Lovato; 58′ Gunter), Magnani, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Veloso, Dimarco; Zaccagni (52′ Lazovic), Colley (52′ Ruegg); Salcedo (45′ Ilic). All.: Juric

Inter (3-4-3): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Young; Lautaro Martinez (86′ Gagliardini), Lukaku, Perisic (69′ Vidal). All.: Conte

Arbitro: Giacomelli di Trieste
Var
: Calvarese
Ammoniti: Dawidowicz, Brozovic, Zaccagni, Dimarco, Magnani, Bastoni, Skriniar
Note: 3′ recupero pt; 3′ st

Serie A : Verona – Inter, Formazioni, Pronostico e dove vederla in Streaming

  • L’Inter è attualmente in una striscia vincente da sei partite.
  • Il Verona ha battuto di recente Atalanta e Lazio.

L’Inter cercherà di concludere l’anno al top questa sera allo Stadio Marcantonio Bentegodi dove sfiderà l’Hellas Verona per una partita valida per la Serie A.

Dopo aver vinto le ultime sei partite in campionato, i nerazzurri hanno superato i traballamenti di inizio stagione e rimangono ad solo un punto dietro i rivali del Milan.

Attenzione però, questa è un’altra contro una squadra imprevedibile che ha già fatto sgambetti alle big.

gialloblu hanno iniziato la stagione con un pareggio senza gol contro la Roma. In seguito ci siamo aggiudicati la vittoria per 3-0 dopo che la Roma ha irregolarmente mandato in campo il giocatore Amadou Diawara.

Non dimentichiamo il pareggio ottenuto a Milano e con i campioni in carica della Juventus, prima di battere Atalanta e Lazio 2-0 in trasferta.

Tuttavia, i punti con le grandi sono stati poi persi squadre della parte bassa della classifica. Abbiamo perso punti con Parma, Genoa, Cagliari e Sampdoria, motivo per cui siamo solo al nono posto in classifica con soli 20 punti da 13 partite.

Hellas Verona – Inter i precedenti

l’Inter che ha vinto 13 volte da 17 incontri e le restanti quattro partite si sono concluse con pareggi.

Il Verona, dopo il pareggio 2-2 nella scorza stagione, cerca ancora la prima vittoria in assoluto contro l’Inter.

Forma dell’Hellas Verona (tutte le competizioni): C-X-V-S-X

Inter (tutte le competizioni): V-X-V-V-V

Hellas – Inter formazioni

A Verona c’è crisi nel reparto attaccanti, con Nikola Kalinic, Andrea Favilli e Samuel Di Carmine tutti infortunati insieme al centrocampista Marco Benassi, che si sta avvicinando al suo ritorno dall’infortunio al polpaccio subito oltre tre mesi fa.

Infortunati: Nikola Kalinic, Marco Benassi, Andrea Favilli e Samuel Di Carmine

Inter: Alexis Sanchez è uscito infortunato nell’ultima partita ed è indisponibile insieme a Radja Nainggolan, Andrea Pinamonti e Matias Vecino.

Probabili formazioni

Hellas Verona (3-4-2-1): Marco Silvestri; Pawel Dawidowicz, Koray Gunter, Federico Ceccherini; Davide Faraoni, Adrien Tameze, Miguel Veloso, Federico Dimarco; Darko Lazovic, Mattia Zaccagni; Eddie Salcedo.

Inter-Milan (3-5-2): Samir Handanovic; Milan Skriniar, Stefan de Vrij, Andrea Bastoni; Achraf Hakimi, Nicolo Barella, Marcelo Brozovic, Roberto Gagliardini, Ashley Young; Romelu Lukaku, Lautaro Martinez.

Hellas Verona – Inter : pronostico

Il Verona rappresenterà un avversario tosto, ma i precedenti contro l’Inter sono negativi ed ultimamente sono vincenti ed anche fortunati. Cercheremo di dare battaglia, speriamo in un pari ma il pronostico è nerazzuro (1-2). D’altronde le quote non mentono.

Snai quota l’Inter a 1,53 con il pari a 4,25. Over 2,5 a 1,60 sembra un’ottima scelta. Il 1-2 per l’Inter quotato a 8,50.

Hellas Verona – Inter: dove vederla

Per i nostri connazionali all’estero i bookmaker online come bet365 offrono la diretta streaming di eventi sportivi, e delle partite di calcio della Serie A a cui potresti non essere necessariamente in grado di accedere tramite i canali TV tradizionali in Italia.

 In Italia la partita sarà visibile su Sky Sport Serie A e Sky Sport 251 e Sky Go in streaming. 

Serie A 20-21 Fiorentina – Verona 1-1 – 13ma giornata

Gli ufficiali di gara hanno impiegato quasi sei minuti per assegnare al Verona un rigore nel pareggio per 1-1 contro la Fiorentina che ha lasciato i padroni di casa ancora in attesa di una vittoria in Serie A da quando Cesare Prandelli è tornato ad allenare.

Il match è stato uno dei primi contendenti per il peggiore della stagione in campionato finora, cosparso di passaggi sbagliati, errori , 26 falli e solo quattro tiri in porta.

Il Verona, contendente a sorpresa per un posto europeo, resta settimo con 20 punti mentre la Fiorentina al 17° posto con 11 pnti dopo 13 partite.

Milan28
Inter27
Juventus27 *
Roma24
Napoli23
Sassuolo23
Verona20*
Juventus e Verona una partita in più

Il Tabellino

Fiorentina-Verona 1-1 (primo tempo 1-1)

Reti: 8’p.t. Veloso (V), 19’p.t. Vlahovic (F)

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Igor; Venuti (13’s.t. Lirola), Bonaventura (13’s.t. Callejon), Amrabat, Castrovilli (40’ s.t. Cutrone), Barreca (13’s.t. Biraghi); Ribery (38’s.t. Borja Valero), Vlahovic. All.Prandelli

Hellas Verona (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini, Dawidowicz, Gunter (5’s.t. Magnani); Faraoni, Tameze (25’ s.t. Ilic), Veloso, Dimarco; Zaccagni (33’s.t. Yeboah), Lazovic (25’s.t. Ruegg), Salcedo (1’s.t. Colley). All.Juric
Arbitro: Fourneau di Roma 1

Ammoniti: 13’p.t. Bonaventura (F), 27’p.t. Di Marco (V), 32’p.t. Juric (V), 34’p.t. Ceccherini (V), 24’s.t. Igor (F), 30’s.t. Vlahovic (F)

L’arbitro Francesco Fourneau ha indicato il dischetto, ma ci sono voluti quasi quattro minuti perché i funzionari del VAR esaminassero la decisione e quasi altri due minuti perché l’arbitro riconfermasse lui stesso dopo aver esaminato il monitor sul campo.

Alla fine, Miguel Veloso è stato in grado di realizzare il calcio di rigore all’ottavo minuto. La Fiorentina pareggia al 19′ con un altro rigore molto discutibile.